Salta la legge salva-Fininvest

INTRODUZIONE COMMA BERSANI: «IL PREMIER HA PROVATO ANCHE STAVOLTA A FARE I PROPRI COMODI PERÒ NOI VIGILIAMO»

«Per sgombrare il campo da ogni polemica ho dato disposizione che questa norma giusta è doverosa sia ritirata». Lo ha annunciato Silvio Berlusconi in merito alla norma salva-lodo Mondadori. Una norma che il premier definisce «giusta e doverosa», ma che di fronte alla crociata promossa dall’opposizione sarà ritirata.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi- (Foto: Ansa)- (Ilquotidianofvg,it)

Il Cavaliere parla anche di una «vergognosa montatura» sul comma in questione e si dice «certo che la
Corte d’Appello di Milano non potrà che annullare una sentenza di primo grado assolutamente infondata e profondamente ingiusta» sul caso Cir-Fininvest. La decisione arriva dopo la bufera scatenata
dall’inserimento della norma nella manovra.

LEGA IRRITATA

Il caso ha agitato la maggioranza e anche la Lega ha fatto trapelare la sua irritazione per il blitz compiuto nella notte senza avvertire prima gli alleati. Umberto Bossi, Roberto Calderoli e Roberto Maroni avrebbero appreso solo lunedì della “sorpresa”.

Pungolato dai giornalisti alla Camera Calderoli ha risposto così: «Non commento quello che non ho visto e letto». «’Non ne so nulla, non l’ho scritta io – ha tagliato corto Niccolò Ghedini – Non mi occupo di civile, ma di penale». «Non c’è stata una discussione approfondita in Consiglio dei ministri – ha dichiarato il ministro degli Esteri, Franco Frattini- Se capisco bene si tratta di una norma di ordine generale e non particolare, un principio
che già esiste nel Codice civile. Non c’è nessun intento ad personam».

Impostazioni privacy