Panna cotta al caffè, ecco come farla a casa

I primi giorni di caldo vi hanno fatto venire voglia di dolce? Vi proponiamo, oggi, uno splendido dolce al cucchiaio, una panna cotta al caffè.

Si tratta di un dessert molto dolce che smorza il tutto con il sapore intenso del caffè ed è dunque adatto anche a chi non ama particolarmente questo tipo di alimento.

la panna cotta al caffè
Panna Cotta al caffè, ricetta (IlQuotidianoFvg.it)

Ingredienti

Quali sono gli ingredienti per realizzare la pana cotta al caffè? Eccoli per 6 panne cotte:

150 g di caffè, 500 g di panna fresca liquida, 100 g zucchero, 8 fogli di gelatina, 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia;

Per la salsa:

100 g cioccolato fondente, 70 g caffè;

Per decorarla:

Chicci di caffè, zucchero a velo

Procedimento

Passiamo ora al procedimento per realizzare la panna cotta al caffè. Per prima cosa preparate un caffè con la moka e mettetelo da parte. Intanto mettente la gelatina in ammollo nell’acqua fredda. La panna versatela in un tegame e aggiungete qui il caffè preparato in precedenza.

panna cotta ricetta
Procedimento panna cotta al caffè (IlQuotidianoFvg.it)

Unite ora lo zucchero al composto insieme all’estratto di vaniglia, portando il tutto a sfiorare il bollore. Vi raccomandiamo di mescolare tutto con meticolosa attenzione evitando di formare grumi e di vedere la panna bruciarsi. La fiamma deve rimanere sempre bassa.

Ora scolate la gelatina, che ormai sarà diventata molto morbida, unitela al composto di panna caldo fatto prima, ma importante è che sia fuori dal fuoco. Mescolate dunque tutto con un cucchiaino fino a che il tutto si possa sciogliere completamente.

Ora versate il composto realizzato in sei stampini che devono essere, seguendo le quantità, della capienza di 125 ml circa. Ora copriteli con la pellicola e lasciateli riposare per almeno quattro ore, ma se sono di più è meglio, in frigorifero. Quando li servite potete aggiungere la salsa di accompagnamento che ora prepariamo.

Tritate il cioccolato e versate il caffè in un pentolino aggiungendocelo, mescolando fino a che la salsa diventi fluida. Tutto deve essere trasferito in una piccola ciotola, lasciandola intiepidire. Sformate le panne cotte potete immergere gli stampini in acqua calda per pochi secondi in modo da capovolgerli e togliere la panna mettendola su un piattino.

Ora potete decorare tutto con la salsa al caffè e se volete aggiungete anche qualche chicco e un po’ di zucchero a velo. Attenzione la salsa mettetela al momento quando servite la pana cotta e non precedentemente. Potete poi conservarla in frigo per 3-4 giorni ben coperta con un contenitore a chiusura ermetica.

Impostazioni privacy