') document.write('') document.write('') document.write('
Udine-PiazzaLiberta

C’è l’accordo Ue sul clima, per Legambiente non basterà e il futuro climatico sarà incerto

É stato raggiunto l’accordo sul pacchetto clima 2030 al vertice di Bruxelles dell’Ue, sembra una notizia quasi banale ed invece avrà grandi ripercussioni sulla vita di milioni di Europei che dovranno di Continua »

serracchiani84(1)

Patto Stato-Regione, Serracchiani: “Una nuova pagina per il Fvg”

É una nuova pagina. Non si stanca di ripeterlo Debora Serracchiani, durante la conferenza stampa, «una della più importanti di questa amministrazione» convocata a Udine per illustrare i contenuti del nuovo patto Continua »

canada

Attacco terroristico al parlamento canadese, morto un soldato

Giornata di terrore in Canada, il Parlamento nel cuore di Ottawa è stato al centro di quello che potrebbe essere un attacco terroristico in grande stile di matrice islamica, anche se certezze Continua »

autobluu

Contraddizioni a “cinque stelle”, espulsi i critici, restano gli scrocconi

Non c’è che dire, il Beppe nazionale, il neo Marchese del Grillo o se preferite il Grillo più parlante che c’è, ultimamente non ne azzecca una. Dopo la figuraccia incassata a Genova Continua »

oscar-pistorius

Cinque anni a Oscar Pistorius, la corte opta per la detenzione

Verdetto a sorpresa o quasi quello che ha condannato a 5 anni di reclusione Oscar Pistorius. In molti avevano scommesso per una pena ancora più lieve, ma in realtà l’atleta rischiava fino Continua »

carriturchi

Ankara cede: ok aiuti a Kobane, i curdi possono passare il confine

Dopo giorni di trattative ed alcuni centinaia di morti a Kobane, la Turchia ha ceduto alle pressione internazionale e permetterà ai guerriglieri curdi peshmerga iracheni di passare il confine con la Siria Continua »

Leasing “gonfiati”, chiuse le indagini su Hypo: sette indagati per una truffa da 88 milioni

Associazione per delinquere finalizzata alla truffa: è il reato contestato a sette dipendenti, dirigenti e non, di Hypo-Alpe-Adria Bank. Il sistema da loro utilizzato sarebbe stato quello dei leasing “gonfiati”, per un totale di circa 88 milioni di euro di interessi incassati indebitamente, a danno  della clientela. Le indagini preliminari sulla vicenda sono state concluse nei giorni scorsi dalla guardia di finanza di Udine. A innescare l’inchiesta, com’è noto, erano stati alcuni esposti presentati alla procura di Udine a seguito di una serie di servizi trasmessa da Striscia la Notizia (tra febbraio e marzo 2013), in cui venivano riportate le interviste ad alcuni clienti che ritenevano di essere stati imbrogliati. Gli accertamenti del nucleo di polizia tributaria di Udine hanno permesso di individuare precise responsabilità penali a carico di un sodalizio di dirigenti dell’istituto di credito che, almeno dal 1997, avrebbe realizzato una manipolazione del software in uso alla banca per la fatturazione dei leasing, al fine di incassare interessi superiori rispetto a quelli addebitabili da contratto. I “fattori correttivi” utilizzati, applicati a partire dal 2004 a oltre 54.000 contratti, avrebbero consentito alla banca di introitare illecitamente la somma di almeno 72.747.000 euro relativi ai leasing gestiti da Hypo-Alpe-Adria Bank spa e di 15.387.000 euro relativi ai contratti gestiti da Hypo Leasing spa.

Ricchezza e povertà, così la forbice si divarica

Di Fabio Folisi

Oggi a Roma il popolo della Cgil manifesta, sono attese migliaia di persone, un milione sperano gli organizzatori. Una manifestazione contro le politiche sul lavoro del governo di Matteo Renzi che, ironia della sorte ha in tasca, sempre che l’abbia rinnovata, la stessa tessera di partito di molti dei manifestanti. Una contraddizione cocente sulla quale varrebbe la pena fare alcune considerazioni più generali.

Udinese, niente sconti alla Dea Domizzi e Kone nuovamente titolari

Cancellare il passo falso di Torino e riprendere quota. Sono questi gli obiettivi dell’Udinese che domani alle 15 scenderà in campo allo stadio Friuli contro l’Atalanta nell’ottava giornata di serie A. I friulani, attualmente quinti in classifica alle spalle di Juventus, Roma, Sampdoria e Milan, desiderano ritrovare la vittoria tra le mura amiche dopo la sconfitta all’Olimpico e il pareggio (molto discusso) con il Cesena.

Autovie Venete, approvato il bilancio

Autovie Venete chiude il bilancio 2013 con il segno più, ma il lavoro, «lungo e faticoso», sul piano finanziario della terza corsia, non è ancora concluso. I prossimi mesi saranno infatti decisivi per l per il futuro dell’opera sulla A4. Una partita da un miliardo e mezzo di euro, che si muove sul filo della revisione del piano nella direzione di un contenimento degli aumenti sui pedaggi, e l’incognita sulla proroga della concessione, in scadenza nel 2017, indispensabile per garantire continuità e bancabilità degli investimenti.

Scontro Roma – Bruxelles vicini ad un compromesso

Renzi rassicura sull’esito del vertice

Si stemperano i toni del confronto tra Italia e Bruxelles sul tema dei vincoli di bilancio, al termine dell’incontro con in vertici Ue, il premier Renzi ha fatto dichiarazioni rassicuranti: «Sulla manovra economica italiana non ci sono particolari problemi per ‘Unione europea. Nelle prossime ore sarà chiuso quello che deve essere chiuso. Credo che si risolverà, c’è spazio per trovare un punto di intesa».

Settore agroindustriale positivo nel Nord

L’indagine presentata ieri indica un clima di fiducia positivo per il 2° semestre, unica eccezione il Fvg

Presentati ieri alla sede di Confindustria Udine i risultati dell’indagine realizzata da Community Media Research e promossa da FriulAdria in collaborazione con le Regioni Fvg e Veneto. In evidenza un calo della crescita nel 1° semestre e una decisa ripresa nel periodo successivo. Il vice presidente del Fvg, Sergio Bolzonello, preme sui processi di aggregazione aziendale.

Inflazione più lenta dei salari ammortizzatori sociali al top

Istat: dall’inizio dell’anno le retribuzioni sono cresciute poco, i prezzi di meno

Anche se i salari sono fermi da un trimestre, l’aumento su base annua delle retribuzioni (+1,1%) risulta comunque superiore all’inflazione. L’Istat segnala inoltre che le ore di cassa integrazione a settembre sono aumentate a doppia cifra (+13,7%).

Prolungare la Cig in deroga per lo stabilimento di Orcenico

Per la Regione la proposta della Idealscala è in regola

Si è svolto ieri nella sede di Udine della Regione Fvg il tavolo sullo stabilimento stabilimento Ideal Standard di Orcenico di Pordenone. Lunedi è prevista la riunione al ministero del Lavoro per la proroga della cassa integrazione in deroga.

Piano industriale Evraz sono troppi dodici mesi

La risposta non definitiva della Regione Fvg

Giudizio negativo da parte della regione sul piano industriale illustrato ieri dal gruppo Evraz per l’azienda di San Giorgio di Nogaro: «Dodici mesi di tempo per attuarlo, a fronte di 650 mila euro di investimenti e altri 520 mila per le manutenzioni propedeutiche al riavvio della produzione, ci sembra una durata troppo lunga».

Per superare la crisi gli operai offrono il tfr

 Un nobile gesto da parte dei lavoratori in favore dell’azienda

Un caso da manuale si è verificato alla Vitrani spa di Trieste, l’azienda specializzata negli arredi civili e navali di lusso, con  commesse già acquisite per svariati milioni, si trova in difficoltà per mancanza di liquidità e le banche non concedono crediti.

 
 
Il Quotidiano del Friuli Venezia Giulia © 2014 All Rights Reserved
Friuli News srl, Via Antonio Bardelli 4, 33035 Torreano di Martignacco (Ud) N° iscrizione R.O.C. 16111
Direzione e Redazione: Via Antonio Bardelli 4, 33035 Torreano di Martignacco (Ud) Telefono: 0432 544640
Email: redazione@ilquotidianofvg.it - Direttore responsabile: Fabio Folisi